Caratterologia: il Campo di Coscienza

Come abbiamo visto nell’articolo “Introduzione alla Caratterologia”, è possibile suddividere l’umanità in otto tipi fondamentali, sulla base di sole tre proprietà:

  • emotività/non emotività
  • attività/non attività
  • primarietà/secondarietà (il primario vive il presente, il secondario vive il passato)

Perché non giungere ad una descrizione ancora più precisa dei caratteri umani, utilizzando proprietà supplementari? Ne sono state proposte alcune, che non sostituiscono quelle di sopra, ma sono aggiuntive e meno importanti. In questo articolo esaminiamo il campo di coscienza.

Eccone due esempi:

  • Alla vigilia di un esame, tutti i pensieri del candidato si concentrano su di esso: i capitoli da ripassare, i documenti da portare, l’ora a cui puntare la sveglia: in questo caso, il campo di coscienza è stretto.
  • Durante le vacanze, il candidato di prima passeggia senza pensieri in una località turistica: guarda un negozio dopo l’altro, ascolta la musica, ammira la gioventù del posto: in questo caso, il campo di coscienza è largo.

Oltre a dipendere dalle circostanze, come descritto sopra, ci sono persone che hanno il loro campo di coscienza costituzionale più largo o più stretto della media. In senso lato si può dire che chi ha il campo di coscienza stretto vede solo ciò che gli interessa; chi ha il campo di coscienza largo guarda tutto quanto. Più il campo di coscienza è stretto, più la persona si riduce a ciò che percepisce o pensa. Più è largo, più la persona riconosce di essere indipendente dai contenuti della sua mente. Spesso, più le persone hanno il campo di coscienza stretto, più curano il proprio abbigliamento.

Un Nervoso stretto, quando viene ferito nella sua emotività , scarica la sua tensione con una battuta sarcastica; un Nervoso largo diventa inconsolabile e diffonde la sua tristezza intorno a lui.

Un Sentimentale largo è tenero e sognatore, ma rischia di diventare abulico; un Sentimentale stretto rischia di diventare duro e avaro.

Un Collerico largo ha una sensibilità che lo avvicina al Nervoso; un Collerico stretto reagisce in maniera estremamente impulsiva.

Un Passionale stretto può diventare dottrinario e vendicativo; un Passionale largo ha dei princìpi meno rigidi.

Un Sanguigno stretto è molto scettico; un Sanguigno largo da tollerante diventa benevolo.

Un Flemmatico stretto è irremovibile nelle sue idee; un Flemmatico largo lascia un qualche posto al dubbio.

Questa tabella completa la descrizione:

Carattere

Campo di Coscienza

Caratteristica

Nervoso

Largo

Sognatore

Stretto

Instabile

Sentimentale

Largo

Introverso

Stretto

Dottrinario

Collerico

Largo

Trascinatore

Stretto

Improvvisatore

Passionale

Largo

Maestoso

Stretto

Impetuoso

Sanguigno

Largo

Flessibile

Stretto

Dotato di senso pratico

Flemmatico

Largo

Empirico

Stretto

Analitico

Amorfo

Largo

Negligente

Stretto

Sprecone

Apatico

Largo

Passivo

Stretto

Abitudinario

Caratterologia: il Campo di Coscienzaultima modifica: 2010-02-28T21:10:10+00:00da virclarissimus
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Caratterologia: il Campo di Coscienza

Lascia un commento